Gara - ID 50

Stato: Inviato esito di gara


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Comune di Melendugno
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
SERVIZIO INTEGRATO DI MANUTENZIONE, SICUREZZA E FRUIZIONE DEI BENI CULTURALI DEL COMUNE DI MELENDUGNO.
CIG8655197E80
CUPJ79C21000320004
Totale appalto€ 450.834,00 Importo aggiudicazione € 428.826,89
Data pubblicazione 08/03/2021 Termine richieste chiarimenti Martedi - 16 Marzo 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteVenerdi - 26 Marzo 2021 - 12:00 Apertura delle offerteMercoledi - 31 Marzo 2021 - 16:00
Categorie merceologiche
  • 9252 - Servizi di musei, di salvaguardia di siti ed edifici storici e servizi affini
Descrizioneservizi di manutenzione, fruizione, pulizia e sicurezza e di altre attività di valorizzazione relativi ai beni culturali di proprietà del Comune di Melendugno, in conformità alle disposizioni di cui al D.lgs. 22 gennaio 2004 n. 42 (Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio) e ss.mm.ii. strutturati all’interno delle seguenti tipologie: 
  • Servizi di accoglienza, di sbigliettamento e coordinamento dei servizi. 
  • Servizi di fruizione e visite guidate. 
  • Servizi di controllo e sicurezza con operatori qualificati. 
  • Manutenzione ordinaria e piccole riparazioni, manutenzione del verde, pulizia, igienizzazione e rigenerazione dei bagni pubblici;
  • Promozione dei beni culturali, grafica e pubblicità
Struttura proponente AFFARI GENERALI
Responsabile del servizio DOTT. SALVATORE GABRIELI Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf stimacostibaseannua - 360.22 kB
08/03/2021
File pdf capitolato2021 - 829.86 kB
08/03/2021
File pdf dich-all-1-50 - 1.52 MB
08/03/2021
File pdf dich-all-3-50-unilat - 644.81 kB
08/03/2021
File pdf dich-all-2-50 - 587.38 kB
08/03/2021
File pdf dich-all-4-50 - 666.49 kB
08/03/2021
File pdf disciplinare-gara - 542.16 kB
08/03/2021
File pdf bando-gara - 322.19 kB
08/03/2021
File pdf avviso-rettifica-bando-disciplinare - 202.19 kB
19/03/2021
File pdf verbale-gara-1 - 660.95 kB
09/04/2021
File pdf aggiudicazionedefinitivabeniculturaliatto-n.ro-108-del-16-04-2021 - 173.68 kB
06/05/2021
File pdf Avviso di appalto aggiudicato - 32.78 kB
06/05/2021

Aggiudicazione definitiva - 385 \19/04/2021

04691590758

VIVARCH aps -

Partecipanti

04691590758

VIVARCH aps -

Trasparenza

Importo liquidato0,00

Avvisi di gara

06/05/2021Avviso di appalto aggiudicato - Procedura Aperta: SERVIZIO INTEGRATO DI MANUTENZIONE, SICUREZZA E FRUIZIONE DEI BENI CULTURALI DEL COMUNE DI MELENDUGNO.
Si comunica che è stato pubblicato l'avviso di appalto aggiudicato per la gara in oggetto...

Chiarimenti

  1. 10/03/2021 09:10 - Buongiorno, a pag. 2 del disciplinare Punto 3, è presente anche presente la gestione delle aree di sosta a pagamento e di altri servizi similari. E’ un errore oppure è presente anche questo servizio.

    E’ un refuso di altro bando. La descrizione in breve della prestazione è quella riportata al punto II.1.4 del bando di gara
    12/03/2021 18:27
  2. 10/03/2021 10:24 - Buongiorno, nel documento disciplinare  a pag. 17 punto 17, l’offerta beconomica deve essere inserita nella busta B o C?

    l’offerta economica deve essere inserita esclusivamente nella busta “C”. E’ evidente che è stata riportata erroneamente la lettera “B” invece della lettera “C” nel titolo del paragrafo 17 del disciplinare di gara. Nella busta “B” non vi devono essere contenuti elementi riferiti all’offerta economica complessiva in quanto ciò comporterebbe l’esclusione del concorrente per pacifica e consolidata giurisprudenza
    12/03/2021 18:37
  3. 10/03/2021 10:45 - Buongiorno, nel disciplinare pag. 8 e punto 10 riporta che non è prevista la garanzia provvisoria. Invece a pag. 11  punto 14 riporta invece che bisogna farla.  Riteniamo validabl’indicazione di pag. 8 punto 10?

    la garanzia provvisoria non è dovuta come da disposizione legislativa richiamata nel punto 10. Il punto 14 descrive la procedura del soccorso istruttorio qualora il bando richiedesse tale garanzia  
    12/03/2021 18:44
  4. 15/03/2021 11:45 - 1. In riferimento al sopralluogo: all’art. 11 del Disciplinare si riporta che il sopralluogo non è obbligatorio e che l’ente non rilascia attestazioni, tuttavia all’art. 15.3.1 punto h) nonché nella Domanda di partecipazione (Dich-all-1-50) al punto 5 si chiede di dichiarare di aver preso visione dei luoghi oppure di fornirne il certificato. Si chiede quindi di chiarire se le dichiarazioni richieste siano da considerarsi un refuso e pertanto vanno depennate dalle dichiarazioni da fornire all’ente.
    2. In riferimento ai requisiti di capacità tecnica e professionale di cui all’art. 7.3 lett. a) del Disciplinare si chiede:
    • di confermare che l’aver svolto servizi di sorveglianza, biglietteria-bookshop ed assistenza al pubblico sia considerato riconducibile all’attività prevalente e quindi valido e sufficiente all’assolvimento del requisito
    • di confermare che l’aver svolto servizi strumentali al funzionamento di musei e di sedi espositive, ivi incluso servizi di coordinamento, presidio, biglietteria, bookshop e distribuzione audioguide) sia considerato riconducibile all’attività prevalente e quindi valido e sufficiente all’assolvimento del requisit
    • di confermare che l’aver svolto servizi di custodia, vigilanza e accoglienza di spazi museali espositivi e di sale civiche sia considerato riconducibile all’attività prevalente e quindi valido e sufficiente all’assolvimento del requisito


    1. in merito al sopralluogo si conferma quanto riportato del paragrafo 11 del disciplinare sul fatto che la S.A. non rilascia attestato di avvenuto sopralluogo e si conferma che le dichiarazioni riportate nell’allegato 1 non vanno depennate. La lett. h) del paragrafo 15.3.1 è relativo agli “operatori economici non residenti e privi di stabile organizzazione in Italia” come riportato nel disciplinare
    2. l’attività indicate nel punto 2 del quesito possono essere riconducibili ai servizi analoghi oggetto di affidamento.
    19/03/2021 15:53
  5. 15/03/2021 13:03 - A. Con riferimento a quale CCNL (qualifica, livello, ecc..) e su quale monte ore per singolo livello e complessivo sia stata determinata la base d’asta;
    B. Se tali limiti saranno utilizzati al fine della verifica della congruità dell’offerta;
    C. Se sia possibile derogare ai costi indicati nelle Tabelle Ministeriali di riferimento e se sia possibile applicare altri CCNL.
    2. Nella tabella n. 1 a pag. 3 del disciplinare è indicato l’importo a base di gara, l’importo della manodopera e gli oneri di sicurezza non soggetti a ribasso (5.345,86 €).  Poche oltre viene riportato che: ”l’importo degli oneri per la sicurezza da interferenze è pari a € 0,00 Iva e/o altre imposte e contributi di legge esclusi”.  Si chiede pertanto di indicare il valore corretto degli oneri per la sicurezza da interferenze (5.345,86 € o zero?)


    A. il calcolo dell’importo a base d’asta è qiuantificato secondo l’elaborato “stimacostibaseannua.pdf” pubblicato. in merito al CCNL si chiarisce che l’affidamento comprende una serie di attività diverse tra di loro per cui si è tenuto conto di importi orari medi 
    B. la verifica della congruità dell’offerta verrà effettuata ai sensi dell’art 97 del Dlgs 50/2016 e. s.m.i.
    C. non è possibile derogare ai costi indicati nelle tabelle ministeriali per espresso divieto riportato all’art 97 comma 6 del Dlgs 50/2016.
    2. si conferma che l’importo corretto degli oneri di sicurezza è quello indicato nella tabella n. 1 a pag. 3. il valore degli oneri per la sicurezza da interferenze (inteso come oneri aggiuntivi per ulteriori operatori economici che svolgono lavorazioni contemporaneamente all’aggiudicatorio) sono pari a zero.
    19/03/2021 16:20

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

CUC Terre di Roca e Acaya

piazza Risorgimento, 24 MELENDUGNO (LE)
Tel. 0832832222 - Fax. 0832832545 - Email: unione.terrediacayaeroca.it@legalmail.it - PEC: unione.terrediacayaeroca.it@legalmail.it